• Home
  • Arti e discipline
  • Tai Chi - Qi Gong

Tai Chi - Qi Gong

Insegnanti : AnZuò - Enzo Bordi e Annamaria Gyoetsu Epifanìa.

1

GIOVEDI'  18,30 – 20,00 

LUNEDI' e GIOVEDI'   9.30 – 11.00 

Un SABATO al mese INTENSIVO di approfondimento teorico–pratico, aperto a tutti   16.30 - 18.30

Sono contemplate Lezioni Individuali personalizzate su appuntamento.

 

Tai Chi

2

Tai Chi  è  la tecnica di lunga vita adatta a tutte le fasce d'età, senza esclusioni.

Medici, ricercatori e scienziati di tutto il mondo, hanno riconosciuto le proprietà preventive e curative del Tai Chi, spiegando che, gli impulsi dei movimenti modulati, precisi e ordinati, partono dalla corteccia motoria che mette in moto tutto il cervello, e conseguentemente, questi impulsi, dagli arti ritornano al cervello sotto forma di percezioni e sensazioni, attivando così il cervelletto, l'area più ricca di neuroni.

La medicina cinese, con decreto governativo, ha riconosciuto ufficialmente al Tai Chi un ruolo equivalente a quello dell'Agopuntura: entrambe lavorano sullo sblocco dei meridiani energetici.

Praticare Tai Chi è rinfrescare lo spirito, è riscoprire l'energia interna ed anche aumentare l'energia vitale dell'individuo fino a facilitarne la guarigione : è l'arte di stare bene in salute.

La sua respirazione profonda, lenta e diaframmatica, favorisce un maggiore apporto di ossigeno alle cellule, abbassa la frequenza cardiaca e produce un rilassamento delle tensioni mentali ( prevenzione delle malattie degenerative ) e corporee ( prevenzione dell'osteoporosi ).

Rinforzando il sistema immunitario e prevenendo  le malattie,  rallenta il processo di invecchiamento biologico, incrementando forza e resistenza del corpo.

Il Tai Chi  armonizza il nostro respiro con quello di tutti gli esseri viventi insieme a natura, terra e cielo, ed è  il ritorno all'Unità originaria. 

Allineamento, centratura, equilibrio, armonia sono processi dinamici che derivano dalla sintesi di forze contrastanti (Yin/Yang).

Il Tai Chi fa sì che insieme ad un corpo giovanile ed agile, si accompagni agilità mentale, buonumore e socialità, offrendoci un nuovo e più sano approccio alla vita.

Il Tai Chi si basa sulla filosofia taoista di Lao Tze dove all'aggredire si risponde con un cedere consapevole, il morbido ed il soffice superano il rigido ed il coriaceo.

Le forme marziali nascoste nei movimenti sono stilizzate, e giacchè l'energia durante gli esercizi si muove nella stessa direzione della marzialità, se ne può sperimentare la loro applicazione.

Nel Corso di Tai Chi del Centro Zen Anshin, si pratica di base lo Stile Yang con esercizi dalle forme Wudang.

 

Qi Gong

qi gong

Qi Gong è la  pratica con il Qi -Energia, il fiore della longevità che nutre la vita, e ci si può esercitare ad ogni età ed in ogni fase della vita.

Il Qi Gong praticato ad Anshin, fiore all'occhiello della medicina tradizionale cinese, è a carattere terapeutico - salutare - meditativo più che marziale.

Entrando in contatto con l’universo e la vita interna ed esterna a noi, con tecniche di auto massaggio ed esercizi terapeutici di ginnastica medica, vengono risolti un’infinità di problemi e patologie.

La postura meditativa  aiuta a migliorare la postura verticale : completamente concentrati, si eseguono esercizi di impostazione fisica e mentale e si regolano le energie interne.

La visualizzazione e gli esercizi di Tui Shou favoriscono la pratica dell’energia interna,  aiutandoci a riequilibrare la mente a lavorare nel presente: corpo, mente e spirito lavorano in armonia e sulla stessa frequenza.

Il Qi Gong lavora sull’energia dell’essere nel suo insieme, e per questo allevia tensioni muscolari ed emozionali, nello specifico: dolori articolari di collo,  braccia,  gambe, potenziando tono  muscolare e circolazione periferica del sangue, mentre  il respiro rinvigorisce gli organi interni, creando un profondo senso di serenità e benessere,  riportandoci ad un contatto sereno con noi stessi.

La coscienza dell'importanza di ogni gesto e lo scioglimento che ne consegue, si traduce in flessibilità e tono di corpo e mente

Ogni esecizio di  Qi Gong e di Tai Chi,  quando è praticato con coscienza e soprattutto con continuità, diventa una potente forma di auto guarigione.

 

Alcune sequenze del Corso di Tai Chi – Qi Gong

Tai Ji Qi Gong - 18 Movimenti -  I Parte
Tai Ji Qi Gong - 18 Movimenti - II Parte
Tai Ji Qi Gong - 18 Movimenti - An Zuó
Ba Duan Jin - 8 Esercizi di Broccato
Dao Yin - 8 Esercizi Apparato Locomotore
Yi Jin Jing - 10 Esercizi muscolo-tendinei
I 13 principi del Tai Chi stile Wudang
Forma Yang   24 posture
Forma Yang 108 posture 

Per la pratica si consigliano scarpe da ginnastica per Tai Chi (sconti per i nostri allievi ),  si può praticare anche a piedi nudi o con calzini. La sala del Centro Zen Anshin è dotata di parquet. E' consigliato un abbigliamento comodo, preferibilmente non sintetico. Uno spogliatoio è a vostra disposizione per cambiarvi.

E' possibile iscriversi ed inserirsi in qualsiasi momento dell'anno.

 

Gli Insegnanti

3

Il Maestro AnZuò - Enzo Bordi è Insegnante di Qi Gong e Taj Ji, certificato dal centro “Tra Cielo e Terra” ed è  Operatore Shiatsu, certificato da “Istituto Europeo di Shiatsu”. Studia in Italia sotto la guida della docente Wu Min Yin , in Cina a Pechino presso l’Università dello Sport, a Taiyuan, città originaria della famiglia Yang e presso i monaci taoisti della montagna sacra Wudang Shan. E' membro della Associazione Internazionale di Tai Chi Chuan della Famiglia Yang. Ricercatore della cultura taoista, da oltre 10 anni continua la sua ricerca nell’ambito della filosofia e medicina tradizionale orientale. Nel 2011 ha ricevuto il Premio Rosy Royal “Arte, Cultura e Spettacolo” per aver divulgato la filosofia orientale del movimento del corpo come vettore di benessere esistenziale. 

Annamaria Gyoetsu Epifanìa è insegnante di Tai Chi – Qi Gong, avviata all’insegnamento dal  Maestro AnZuò .  Ha incontrato il Tai Chi – Qi Gong negli anni ‘80, durante il suo periodo di ricerca di nuove vie da sperimentare attraverso il corpo, dettata dal bisogno di andare al di là della danza.  Ha partecipato a numerosi seminari di Tai Chi Chuan, Qi Gong e  Karate in versione arte marziale tradizionale per difesa personale. Dal 1983  ha studiato con continuità Tai Chi – Qi Gong con Insegnanti qualificati presenti nei Corsi da lei organizzati presso il Centro da lei fondato.    Prosegue la sua formazione con il Maestro AnZuò, ed è promotrice con lui di eventi e manifestazioni per divulgare gli insegnamenti  del Tai Chi – Qi Gong  nella loro forma di Arte poetica e terapeutica.

 

La Via Poetica del Tai Chi – Qi Gong

ejpn

Chi trasmette il Tai Chi – Qi Gong, lo fa a partire da studi ed esperienze, ma soprattutto dalla sua passione, e ciò che ogni maestro trasmette è unico, così come unica è la via d’apprendimento di ognuno di noi.  

I Maestri  AnZuò - Enzo Bordi  ed  Annamaria Gyoetsu Epifanìa , attraverso la dimensione poetica delle immagini, propongono  un Tai Chi - Qi Gong di profonda connessione e partecipazione con tutto  l’Universo.

L’ Arte del Tai Chi nasce per evitare lo scontro,  imparando a difendersi utilizzando l’energia dell’altro e  assorbendone  i colpi ed annullandoli. 

La difesa risulta essere una vittoria.

L'uomo che domina l'arte
non usa la spada
e il suo avversario
   si colpisce da solo. 

Takuan

Alcuni nomi e immagini che danno vita al movimento stilizzandolo. Ogni immagine risveglia una sensazione e l'energia a lei connessa.

Scia di nuvole
Velo di nebbia
La luna bussa
Alla porta della montagna
Il Drago
Cammina sulle nuvole

 

 

 

 

Donazioni

Sostieni Insegnamento e Pratica al Centro Zen Anshin